SCOVOLO RAGNATELE PIEGATO A “C” No ratings yet.

4.90

Product Description

Descrizione

Guida all’acquisto di togli ragnatele

Rimuovere le ragnatele penzolanti negli angoli dei soffitti o sotto i cornicioni è sempre scomodo e faticoso.

In assenza di una pulizia periodica, tuttavia le zone interessate da questi grovigli accumulano sporcizia e offrono una immagine trascurata dei locali.

Per effettuare una pulizia efficace e non dispendiosa in termini di tempo, occorre dotarsi di adeguate attrezzature che garantiscano una semplicità d’uso insieme ad una rimozione efficace delle tele.

I criteri da considerare per scegliere un bastone togli ragnatele sono sostanzialmente tre:

  • lunghezza dell’asta;
  • forma dello scovolo;
  • materiali con i quali è stato realizzato.

Una semplice scopa per ragnatele quasi sempre non è sufficiente e spesso costringe l’operatore a sconvenienti equilibrismi su scale o altri supporti improvvisati, limitando così il raggio d’azione dell’intervento.

L’asta telescopica per ragnatele è la soluzione ideale, in quanto consente di regolare la lunghezza dello strumento di pulizia portandolo anche a 12 metri, in modo tale da manovrarlo da terra in totale comodità e sicurezza.

Lo scovolo per ragnatele è la parte terminale del bastone che generalmente si presenta con tre forme:

  • ovale, adatto ad intervenire su soffitti e spazi ampi;
  • triangolare, efficace negli angoli e in prossimità di rientranze o superfici non ampie;
  • incurvato a C, specifico per spazi piccoli e angusti.

In base alle peculiarità delle superfici e spazi da pulire, è possibile alternare questi o altri modelli.

Tuttavia, per ottenere una pulizia efficace in tutte le aree dell’intervento, può risultare utile avere sempre a disposizione le varie tipologie di scovolo da poter scambiare in relazione alle esigenze del momento.

Per garantire una buona manovrabilità anche su misure lunghe, una scopa togli ragnatele deve essere fabbricata con materiali robusti ma non pesanti. L’alluminio è particolarmente adatto perché, oltre ad essere leggero, conferisce quel minimo di flessibilità che consente di urtare ostacoli senza spezzare o piegare l’asta. I giunti di plastica rinforzata garantiscono la rigidità complessiva dell’asta utilizzata.

Le setole dello scovolo devono essere realizzate con materiale elastico ma resistente, come ad esempio il PVC che garantisce anche una facile pulizia dello strumento dopo l’utilizzo.

Dotarsi di un buon attrezzo togli ragnatele che soddisfi i giusti requisiti di lunghezza, materiali e forma è fondamentale per effettuare una pulizia completa ed efficace.

Inoltre uno strumento adeguato consente all’operatore di intervenire al meglio mettendolo al riparo da movimenti che possono provocare stiramenti e proteggendolo da quegli sforzi che alla lunga originano risentimenti della schiena.

Please rate this

Customer Reviews